0

Fidelizzare il cliente con le notifiche di spedizione

 

Quando si parla di eCommerce, il post vendita è un momento fondamentale per sollecitare il cliente a un nuovo acquisto. Le notifiche di spedizione diventano un prezioso strumento.

Ricerche hanno evidenziato che nella valutazione dell’esperienza d’acquisto influisce particolarmente l’efficacia della spedizione. Il cliente è più propenso a ripetere un acquisto da uno stesso brand se la prima consegna è stata puntuale ed efficiente.

Per soddisfare quest’esigenza, un’ottima strategia è appunto quella di inviare notifiche di spedizione al cliente. Questo per informarlo costantemente sullo stato del suo ordine. Lo strumento più utilizzato da chi acquista online è quello della notifica via mail. L’85% degli acquirenti usa infatti questo metodo, mentre il 45% preferisce tracciare l’ordine con notifiche SMS.

Ad ogni modo, si tratta di un servizio utile in tutte le fasi d’acquisto. Dal momento in cui si genera l’ordine a dopo che i prodotti giungono a destinazione, le notifiche di aggiornamento stabiliscono un contatto col cliente. Ciò crea un rapporto di fedeltà che porta il 98% degli acquirenti a ripetere l’ordine da uno stesso brand. Ed è così che da occasionale un cliente diventa fisso (Leggi questo articolo per scoprire i dati statistici).

Analizziamo quindi nello specifico quali notifiche potrebbero ottimizzare l’esperienza d’acquisto del cliente.

Fase prima dell’ordine

 

In questa fase due sono le notifiche importanti da inviare al cliente: uscita dal carrello e conferma d’acquisto.

La prima notifica serve ad avvisare l’utente di aver lasciato la sezione carrello senza aver ancora acquistato. Inserendo nella notifica una richiesta di feedback, questo avviso diventa molto utile per capire le esigenze del cliente. Ciò che è importante è comprendere se l’indecisione deriva da costi o tipologia di consegna. In questo modo si agisce tempestivamente, per soddisfare, dove possibile, le richieste ricevute.

Inoltre questa notifica può essere un buon modo per sollecitare all’acquisto. Avvisando che l’ordine non è stato ancora confermato, si può invogliare il cliente a procedere. Concedere ad esempio dei buoni sconto o mostrare delle offerte è un’ottima strategia.

La seconda notifica è invece quella più importante. Il cliente riceve la conferma che il suo ordine è stato preso in carico e che presto riceverà gli articoli richiesti. Per tale motivo è sempre conveniente inviare un piccolo riepilogo dell’ordine effettuato, così da dissipare ogni dubbio.

 

Fase post acquisto

 

La notifica più attesa da parte di un cliente ansioso di ricevere i prodotti ordinati è quella che conferma che l’ordine è stato spedito. Questo avviso deve comunicare la data di consegna e il link tramite il quale tracciare il proprio pacco. L’aggiornamento costante sullo stato di consegna è fondamentale per chi acquista online. Inoltre tutela l’eCommerce da eventuali contestazioni per articoli che non sono mai giunti a destinazione.

Questa è forse la notifica più importante e che incide maggiormente sull’esperienza d’acquisto. Il cliente impaziente di ricevere il proprio ordine sarà infatti ben contento di essere informato sullo stato di consegna. Potrà rilevare in tempo reale eventuali problemi e abbassare così lo stress.

Infine non bisogna fermarsi una volta che l’ordine ha raggiunto il destinatario. La richiesta di feedback nel post vendita è il momento ideale per convertire un cliente occasionale in un cliente fisso. Richiedere una recensione sulla propria esperienza d’acquisto contribuisce a creare l’immagine di un brand. Serve a fidelizzare e acquisire nuovi clienti, perché si sa, le recensioni positive costruiscono la fedeltà a un brand.

Inoltre si tratta anche di un’occasione imperdibile per spingere il cliente ad effettuare subito un nuovo acquisto o, in ogni caso, a tenerlo aggiornato sulle proprie offerte. Insieme alla richiesta di feedback, questa notifica dovrebbe inviare infatti ulteriori informazioni. Informare riguardo le ultime offerte, gli articoli più venduti, i prodotti correlati a quelli acquistati e quindi di possibile interesse.

Cosa ne pensi di questo servizio?
Ritieni di sfruttare a pieno le notifiche di spedizione?

Lascia un commento